logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Città di Thiene

Provincia Vicenza - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Agosto  2022 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31     
       

Comunicato

Comunicato

Comune:

Thiene

Data:

29/12/2020 00:00

Oggetto:

A San Silvestro non si sparano botti in Centro Storico

Descrizione:

Il 18 dicembre è stato introdotto con ordinanza del Sindaco, Giovanni Casarotto, il divieto, vigente fino al 15 gennaio 2021, di fumare in tutto il Centro Storico cittadino mentre si passeggia.

Nello stesso provvedimento è stato anche introdotto il divieto, valido per la medesima area del Centro Storico e nello stesso periodo delle festività natalizie e di fine anno, di effettuare l'accensione e il lancio di fuochi d'artificio, lo sparo di petardi, lo scoppio di mortaretti, razzi e altri artifici pirotecnici sulla pubblica via, nelle piazze, nei parchi comunali e in tutti i luoghi pubblici frequentati dai cittadini.

«L’obiettivo di questa ordinanza – dichiara il Sindaco, Giovanni Casarotto – è quello di evitare situazioni che non garantiscano un distanziamento sufficiente con gli altri cittadini e che possono quindi creare occasioni di contagio, in un momento molto particolare in cui tutti gli sforzi sono concentrati a contenere la pandemia, come dimostra in modo lampante l’istituzione delle zone rosse e arancioni a livello nazionale decise dal Governo per questi giorni di festa. Anche l’Amministrazione Comunale di Thiene, dunque, avendo individuato in Centro Storico queste due situazioni in cui la distanza interpersonale di un metro può essere facilmente disattesa, ha pensato bene di adottare tali misure preventive».

L’area del Centro Storico in cui si estende il divieto è pubblicata, assieme all’ordinanza, sul sito istituzionale del Comune. Essa non comprende solo le piazze Ferrarin, Chilesotti e Scalcerle e tutto il Corso Garibaldi, ma anche numerose altre vie e luoghi che si trovano in prossimità del Centro e che arrivano nelle varie direzioni, per intenderci, fino alla chiesa del Giubileo, al Bosco dei Preti e a piazza Martiri della Libertà

«Ovviamente – precisa Casarotto – non stiamo parlando di divieto di botti e simili sull’intero territorio comunale, ma rinnovo, come sempre, in questi giorni di poco precedenti l’ultimo giorno dell’anno, anche il mio accorato invito a tener conto del trauma che l’esplosione di fuochi e petardi provocano negli animali domestici e di farne, perciò, un uso moderato e ragionevole, come ad esempio, nei giardini privati e nelle aree esterne condominiali. Il nuovo anno arriverà ugualmente e spetterà a noi soli, con il nostro comportamento quotidiano, civile, responsabile e attento agli altri, renderlo davvero migliore di quello che ci accingiamo a terminare».

«Saranno intensificati i controlli della Polizia Locale con due pattuglie appositamente dedicate in servizio fino alle ore 2.00 del 1° gennaio per sanzionare eventuali comportamenti non in linea con le normative - conclude Giovanni Casarotto – ma, come Sindaco, confido nella maturità e nel senso civico dei Thienesi».